Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Gestione associata
Tu sei qui: Home / Tributi / Informazioni / Notizie generali / Credito di imposta sul canone patrimoniale

Credito di imposta sul canone patrimoniale

L’articolo 67-bis del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106 - in considerazione degli effetti connessi all’emergenza sanitaria da COVID-19 e al fine di assicurare la ripresa del mercato della pubblicità effettuata sulle aree pubbliche o aperte al pubblico – ha introdotto un credito d’imposta per il pagamento del canone patrimoniale di cui all’articolo 1, commi da 816 a 836, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, dovuto per la diffusione di messaggi pubblicitari.

Con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 29 ottobre 2021, prot. n. 295258 – adottato ai sensi del comma 2 del citato articolo 67-bis del Decreto – sono state stabilite le modalità attuative per fruire del credito d’imposta e per assicurare il rispetto del limite di spesa di 20 milioni di euro previsto dal precedente comma 1. È stato, inoltre, approvato il modello di comunicazione, con le relative istruzioni, da presentare all’Agenzia delle Entrate per beneficiare del credito d’imposta.

Ora l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti sulle modalità di fruizione del citato credito d’imposta con la Circolare n. 1/E del 7 gennaio 2022.

ultima modifica 04/02/2022 13:08 — pubblicato 04/02/2022 12:55